top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreMartina Galli

Crostata Fichi e Noci


crostata noci e fichi_1.jpg

Vado matta per le crostate. Adoro quelle non troppo alte, con la base croccante e biscottata, non mi piace quando è umida o troppo soffice, adoro sentire il sapore della marmellata un po aspra che contrasta con la frolla, non troppo dolce, non troppo burrosa. Ebbene si, sono esigente dalle crostate che mangio e quindi che cucino, è per questo che dopo aver provato tante ricette di frolle ho trovato la mia, quella che più di tutte mi porterebbe a finire una crostata in una colazione sola...fortuna che mi trovo a dividerla sempre con qualcuno!

I fichi con le noci sono tipici calabresi, si chiamano Crocette e si mangiano proprio durante il periodo invernale e natalizio. Si chiamano così per il modo in cui vengono preparati, si fanno essicare i fichi 4 a 4 uniti a formare una croce e li si farciscono con le noci.

La prima volta che li ho mangiati ho apprezzato non solo l'abbinamento vincente dei sapori, ma soprattutto le consistenze. Una sorpresa croccante avvolta da un guscio morbido e zuccherino.

Questa crostata invernale riprende gli stessi sapori e consistenze dei dolcetti calabresi e li unisce insieme sostenuti da una sottile base di frolla.

crostata noci e fichi_3.jpg

INGREDIENTI:

300 gr di Farina di grano Tenero

3 Uova (2 Tuorli e 1 Intero)

100 gr di Burro

1 gr di Lievito per dolci

140 gr di Zucchero

100 gr di Marmellata di Fichi

100 gr di Noci

Zucchero a Velo (qb)

PROCEDIMENTO:

Prepariamo la frolla: in una ciotola mettete farina, zucchero e lievito.

A parte sbattete le uova con il burro (precedentemente ammorbidito con una forchetta).

Formate una fontana con gli ingredienti secchi ed unitevi il composto di uova e burro.

Mescolate velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.

Riponete in frigorifero per 30 minuti, avvolto nella pellicola trasparente.

Preriscaldate il forno a 180°.Trascorsi i 30' toglietelo dal frigorifero ed adagiate l'impasto su un foglio di carta da forno, senza maneggiarlo troppo per evitare che il burro prenda calore dalle nostre mani e si sciolga nuovamente. Posizionate un altro foglio di carta da forno sopra l'impasto e stendete fra i due fogli con un mattarello, fino a formare una circonferenza alta circa 1cm. Formate un bordo lungo il perimetro della teglia, spesso sempre 1cm ed alto 2cm.

Ora cospargete la superficie con la confettura di fichi e ricoprite con le nocciole tritate.

Infornate per 30/40 minuti.

Una volta cotta, lasciate raffreddare la crostata fuori dal forno e spolverate con zucchero a velo....Buona merenda!

Se non riuscite a stendere l'impasto con il mattarello o avete paura si rompa nel passarlo nella teglia, potete farlo direttamente con le mani. Prendete poca pasta alla volta e partite dal centro della teglia premendo con le dita, grazie alla presenza del burro noterete che le varie parti si uniranno perfettamente e non vedrete giunzioni fra i pezzi nè la crostata si romperà una volta cotta.

crostata noci e fichi_2.jpg

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page